Balsamo di Tigre (1) - La storia

Balsamo di tigre è il nome commerciale di un unguento fabbricato e distribuito dalla Haw Par Corporation Limited di Singapore, che ha registrato il marchio; oggi in commercio se ne trovano vari cloni.

La storia del Balsamo di Tigre inizia diverse generazioni fa nella provincia rurale del Fujian, nel sud della Cina. Alla fine del 1860, Aw Chu Kin 胡子钦, figlio di un erborista, partì per unirsi a suo zio nella città birmana di Rangoon.

aw-chu-kin-inventor-cjpg
Aw Chu Kin 胡子钦

Fu un lungo viaggio che lo portò attraverso Singapore e Penang, in Malesia, dove in un giorno guadagnò di più vendendo rimedi erboristici ai lavoratori portuali di quanto non facesse in un mese a casa.
Nel 1870, Aw era arrivò a Rangoon. 
Allestì una farmacia chiamata Eng Aun Tong (la Sala dell'Eterna Pace) e ebbe tre figli: Aw Boon Leong ("Drago Gentile"), Aw Boon Haw ("Tigre Gentile") e Aw Boon Par ("Leopardo Gentile") .
Boon Leong morì giovane e il padre Aw morì nel 1908, lasciando l'azienda di famiglia a Boon Par e Boon Haw. Insieme, hanno approfondito le ricette del padre e le hanno adattate per produrre un balsamo analgesico per curare qualsiasi tipo di malattia. Quando fu lanciato nel 1924, Boon Haw prese il nome da lui stesso: Balsamo di Tigre.

0419bb46-1064-11e8-851b-21ca695cbae4_972x_144643jpg

Un annuncio storico del Balsamo di Tigre che mostra i fratelli Aw. Foto: Haw Par Corp

Il prodotto si diffuse rapidamente attraverso le comunità cinesi del mondo. Mentre Boon Par si concentrava sulla gestione del business, Boon Haw mirava a guadagnare influenza. Ha donato denaro a enti di beneficenza e scuole e ha fondato una serie di giornali a Singapore, Malesia e Hong Kong, tra cui Sing Tao Daily e Hong Kong Tiger Standard, che oggi è noto semplicemente come The Standard.
Ha anche costruito palazzi a Singapore, Hong Kong e Fujian, con parchi tematici adiacenti noti come Tiger Balm Gardens. 
Il parco di Hong Kong è stato demolito nel 2004 dopo essere stato venduto a Cheung Kong Holdings di Li Ka-shing dalla figlia adottiva di Boon Haw, Sally Aw Sian. Il parco di Singapore è stato donato al governo della città, che lo mantiene come sito storico.

Il business del Balsamo di Tigre ha subito un periodo difficile dopo la morte dei fratelli Aw; Boon Par nel 1944 e Boon Haw nel 1954. Non molto tempo dopo la sua quotazione alla borsa di Singapore nel 1969, la società fu rilevata dal conglomerato britannico Slater Walker, che subito dopo crollò in una crisi bancaria.

56bab876-1061-11e8-851b-21ca695cbae4_972x_144643jpg

Le classiche lattine di balsamo di tigre. Foto: Haw Par Corporation


Dopo un periodo di incertezza, il banchiere di Singapore Dr Wee Cho Yaw ottenne il controllo di Haw Par nel 1981 e iniziò a ricostruire la compagnia. Nel 1992, Haw Par ha ripreso Tiger Balm, che era stato messo in franchising per 20 anni durante il periodo della Slater Walker. 

A quel tempo, la tigre era l'ombra di sè stessa...

“Quando l'abbiamo ripreso, il prodotto aveva perso quasi una generazione di utenti ", afferma Han.

È entrato in azienda nel 1992 dopo essere stato cacciato dalla Vicks VapoRub, uno dei concorrenti diretti del Balsamo di Tigre.

Nato in Malesia, Han è cresciuto a Singapore e, come la maggior parte delle persone nello stato della città, aveva familiarità con il Balsamo di Tigre fin dalla sua giovinezza. 
Han era convinto che la debolezza derivasse dal marchio, non dal prodotto.

"Il Balsamo di Tigre agisce ingannando le terminazioni nervose con sensazioni di raffreddamento e riscaldamento, interrompendo altri segnali di dolori muscolari o punture di insetti pruriginose. È molto più forte della maggior parte dei prodotti simili sul mercato. Vicks contiene 8,6 per cento di ingredienti attivi: canfora sintetica, olio di eucalipto e mentolo. Il balsamo di tigre contiene il 60%, tra cui canfora naturale, olio di menta, olio di cajuput, mentolo e olio di chiodi di garofano".

Ma l'unguento aveva i suoi limiti. Alcuni consumatori non volevano odorare di balsamo di tigre quando sedevano in ufficio; ad altri non piaceva quanto fosse unta. E un barattolo di unguento può durare mesi, se non un anno!

Han capì che la sfida principale del Balsamo di Tigre era migliorare la sua portata. Quindi la formula dell'azienda è stata adattata per una nuova gamma di prodotti. Il primo era un cerotto monouso, introdotto nel 1993. "È un balsamo di tigre che puoi indossare", afferma Han.
Da allora, la società ha introdotto una linea di creme riscaldanti per lo sport chiamate Tiger Balm Active, cerotti repellenti per zanzare e, più recentemente, prodotti profumati alla lavanda rivolti specificamente ai muscoli tesi dalla postura degli utenti di smartphone.
Tutto sommato, ora ci sono 10 prodotti con il marchio Tiger Balm.
Han ha anche spinto l'azienda ad espandersi in nuovi mercati. "Penso che quasi tutte le persone di Singapore, Hong Kong e tailandesi siano cresciute usando Tiger Balm".

tiger-balm-buildingjpg
i vari edifici della sede

Negli anni '90, Tiger Balm ha arruolato le star del football americano Joe Montana e Jerry Rice come portavoce, aiutando l'unguento a diventare popolare tra gli atleti. "Alcuni di loro, le loro braccia sono più grandi della mia coscia", dice Han. "Usano un sacco di balsamo di tigre."
Più di recente, il marchio ha ricevuto conferme non richieste da Lady Gaga e altre celebrità, che lo hanno elogiato sui social media. La società ha anche modificato il suo marchio, trovando un equilibrio tra la conservazione del suo patrimonio e il rinnovamento della sua immagine.

Il colore arancione proprietario è stato conservato, insieme alla bottiglia a forma esagonale, entrambe introdotte dai fratelli Aw al momento del lancio del prodotto. (Han dice che hanno scelto un esagono perché "è una forma molto propizia" - ed è più facile da impugnare rispetto a una bottiglia rotonda.)
Tuttavia, l'emblema principale del marchio è stato rivisitato. "Siamo passati da una tigre a riposo a una tigre che salta", dice Han.


Le modifiche sembrano aver funzionato. L'anno scorso, Tiger Balm ha venduto 66 milioni di unità dei suoi prodotti, con un aumento del 16% rispetto al 2016. Ora è disponibile in circa 100 paesi e marchio registrato in 145.
Han afferma che la compagnia spesso respinge gli imitatori - Leopard Balm e simili. "Stiamo pagando molte spese legali", dice ridendo.
Ciò che non è cambiato molto è il prodotto originale, le cui due varietà - rosso per dolori muscolari, bianco per raffreddore e influenza - si basano ancora sulla formula introdotta dai fratelli Aw.


References: 
https://www.tigerbalm-shop.com/content/7-tiger-balm-history
https://www.scmp.com/lifestyle/health-beauty/article/2133311/tiger-balm-story-how-ointment-every-ail....